Cerca nel blog

martedì 22 aprile 2014

Proprietà chemiopreventive delle mela su cancro del colon




Le mele contengono diverse classi di polifenoli: monomeri (catechine, epicatechine) e oligomeri / polimeri, come le procianidine. Il nostro obiettivo era  studiare i meccanismi anti-proliferativi su carcinoma del colon metastatico umano (SW620 cellule). 
Si sono valutati  polifenoli contenuti nella mela (monomeri o le procianidine) per valutare le loro proprietà anti-cancerogene in vivo . Due frazioni polifenoliche arricchiti sono state isolate dalle mele.
 L'inibizione della crescita cellulare SW620 è stata osservata solo con frazione P (IC 50 = 45 mg / ml). Dopo 24 h di esposizione delle cellule a frazione P, l'attività della proteina chinasi. Carcinogenesi del colon è stata indotta nei ratti mediante iniezioni intraperitoneali di azoxymethane, una volta a settimana per 2 settimane. 
Sette giorni dopo l'ultima iniezione, ratti Wistar hanno ricevuto frazione P (0,01%) disciolto in acqua potabile. 
Dopo 6 settimane di trattamento, il colon di ratti trattati procianidine ha mostrato una significativa ( P <0.01) riduzione del numero di lesioni preneoplastiche rispetto ai controlli trattati con acqua. 
I nostri risultati mostrano che procianidine nella mela alterano vie di segnalazione intracellulare, biosintesi delle poliammine e innescare l'apoptosi nelle cellule tumorali. 
Questi composti antagonizzano promozione del cancroin vivo .
 In contrasto con farmaci assorbibili, questi, costituenti naturali, non tossici alimentari raggiungono il colon dove sono in grado di esercitare i loro effetti antitumorali.


Vai all articolo completo

 Secondo articolo Articolo 2013

Terzo articolo

CONDIVIDI PER FAR CONOSCERE AI TUOI AMICI LE PROPRIETA´ DELLA MELA

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog