Cerca nel blog

martedì 27 gennaio 2015

Meditazione, controllo del movimento e strategia sul focus dell’attenzione: gli effetti della meditazione sull’equilibrio posturale.



Meditazione, controllo del movimento e strategia sul focus dell’attenzione: gli effetti della meditazione sull’equilibrio posturale.
Motivation in Educational Research Laboratory-MERL and Physical Education & Sports Science-PESS Academic Group at the National Institute of Education in Nanyang Technological University, Singapore.

ABSTRACT

Abbiamo esaminato se l’induzione momentanea ad uno stato di meditazione abbia apportato benefici per una seguente prestazione di mantenimento dell’equilibrio, prendendo in considerazione gli effetti della disposizione alla meditazione. Abbiamo inoltre testato se la nostra induzione ad uno stato di consapevolezza, educando al mantenimento dell’attenzione momento per momento, abbia influenzato le strategie di miglioramento del focus dell’attenzione che erano state adottate dai partecipanti durante la prova di mantenimento dell’equilibrio. La prova è stata accertata basandosi sull’entropia (ApEn) approssimata ad un dato centro di pressione (CoP). Lo studio è stato condotto su 32 maschi (età: 22,8; SD : 1,94) che sono stati assegnati casualmente ad un gruppo di meditazione o di controllo. Facendo differenze nella performance del pre-test e del post-test, basati sui movimenti mediali – laterali come variabili dipendenti, il test per l’interazione ha dimostrato come l’induzione alla meditazione e in generale ad uno stato di maggior coscienza sia stata più efficace per i partecipanti con una maggiore disposizione alla meditazione. I soggetti che si sono sottoposti all’induzione alla meditazione hanno inoltre riportato un maggior uso delle strategie di controllo esterne rispetto a quelli che erano nel gruppo di controllo. I risultati suggeriscono quindi che l’induzione momentanea ad uno stato di meditazione può apporre benefici sulla performance del mantenimento dell’equilibrio e può avere ricadute positive sulle strategie dell’uso dei focus dell’attenzione durante il controllo del movimento.

Link all'articolo

Traduzione a cura di Sofia Dallorto

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog